Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 26 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Le pillole del farmacista

Luglio 2018
Epatite b

Articolo tratto da La Salute in Pillole

L’epatite B è un virus ascrivibile nel genus degli Hepadnaviridae, anche detti “EpaDNAvirus”; esso è scomponibile, a sua volta, in sei genotipi diversi, indicati con le lettere dalla A alla F e associabili ciascuno a differenti aree geografiche di diffusione. A differenza dell’HAV e similmente all’HCV, questo tipo di agente patogeno è in grado di cronicizzare, soprattutto se contratto in tenera età o, addirittura, al moneto della nascita: proprio il rischio di una sconfitta solo apparente della malattia è uno dei timori maggiori, anche perché l’epatite B cronica può portare a cirrosi (lenta ma inesorabile corrosione del fegato) e perfino al tumore del fegato (in gergo detto “carcinoma epatocellulare”). In una percentuale piuttosto alta di casi, tuttavia, (rapportabile intorno al 40%), la somministrazione di una sostanza chiamata “interferone-alfa” è in grado di debellare l’HBV cronica. Il contagio si ha tramite il contatto con sangue o con altri liquidi prodotti da vari organi umani, in particolare saliva e sperma, oppure dalla madre infetta al neonato. Costituiscono comportamenti a rischio, di conseguenza, rapporti sessuali non protetti o il contatto con sangue altrui: a quest’ultimo proposito, si pensi ai tatuaggi, ai piercing, alla manicure e pedicure, mentre sono ormai sicure le trasfusioni, almeno nei Paesi industrializzati, anche grazie ai recenti progressi in materia di controlli e trattamento del sangue donato. Il periodo di incubazione varia da un minimo di qurantacinque a un massimo di centosessanta giorni, mentre i sintomi, quando si manifestano (spesso, infatti, la malattia è asintomatica), sono quelli visti in generale per l’epatite, con rarissimi episodi di mortalità. Dal 1991 in Italia la vaccinazione è obbligatoria per tutti i neonati e per i ragazzi che abbiano dodici anni di età, mentre è strettamente consigliata per i soggetti che si trovano in una delle situazioni a rischio appena viste (ad esempio infermieri ed estetisti).
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere