Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

lunedì 19 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

23 maggio 2005
Decreto-legge prezzi dei farmaci C


20/05/2005 Decreto-legge prezzi dei farmaci C: luci e ombre secondo Federfarma. Il decreto-legge varato oggi dal Consiglio dei Ministri con l’obiettivo di ridurre il prezzo dei farmaci a totale carico dei cittadini presenta una contraddizione interna. Da un lato propone misure che valorizzano la professionalità del farmacista e consentiranno di ridurre l’impatto degli aumenti dei medicinali di fascia C. Dall’altro, eliminando il prezzo fisso e unico di alcuni medicinali, il decreto tende ad enfatizzare l’aspetto commerciale dell’attività della farmacia e ad avvicinare i medicinali senza ricetta a prodotti di largo consumo. Federfarma non può che prendere atto della scelta del Ministro di lasciare alle farmacie la facoltà di praticare uno sconto fino al 20% sul prezzo dei medicinali senza obbligo di ricetta medica. In realtà, Federfarma aveva ripetutamente e insistentemente proposto un’altra soluzione, più efficace, cioè una riduzione generalizzata del prezzo che avrebbe consentito ai cittadini di ottenere un risparmio certo e uguale per tutti. Il giudizio di Federfarma è, invece, positivo sulle altre misure. Da tempo Federfarma sollecitava l’introduzione di liste di trasparenza dei medicinali di fascia C, che consentissero di confrontare il prezzo dei medicinali con lo stesso principio attivo e dosaggio, permettendo al farmacista di consegnare quello meno costoso. Federfarma non può che esprimere soddisfazione per il fatto che tale proposta sia stata recepita nel provvedimento. Le liste di trasparenza e la possibilità per il farmacista di sostituire un medicinale con un altro meno costoso permettono al cittadino di risparmiare, a parità di terapia. Con lo stesso meccanismo (generici, liste di trasparenza e sostituzione) con cui contribuisce a far risparmiare il SSN sui farmaci di fascia A, il farmacista potrà dare un importante contributo anche alla riduzione della spesa sostenuta dai cittadini per l’acquisto dei farmaci di fascia C. Le farmacie esprimono un giudizio positivo anche sul congelamento per due anni del prezzo dei medicinali di fascia C che, almeno per questo periodo, contrasterà gli eccessivi aumenti registrati fino ad oggi da alcuni prodotti. Il fatto che le aziende produttrici possano aumentare i prezzi solo nel mese di gennaio degli anni dispari faciliterà il monitoraggio degli aumenti.      
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere