Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 14 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

4 luglio 2005
AIDS

Gli studi sul vaccino "italiano"

Per sviluppare il vaccino italiano sull'Aids in tutte le sue fasi ''servono, se tutto va bene, circa 400 milioni di euro''. E' la previsione della ricercatrice Barbara Ensoli che coordina il programma sul vaccino dell'Istituto superiore di sanita', fatta stamani a margine di un convegno in Campidoglio. ''Per la prima fase - ha spiegato la ricercatrice - sono stati stanziati circa 10 milioni di euro considerando anche tutte le fasi di sviluppo preclinico, la fase due costera' circa 50 milioni di euro perche' dovra' essere svolta in Italia e in Africa. I soldi per la seconda fase non ci sono ancora, ne stiamo discutendo sia per quanto riguarda la parte pubblica, sia per il privato. Vedo una grande sensibilizzazione e sensibilita' delle persone per permetterci di andare avanti''. Ensoli ha illustrato il programma del vaccino durante una manifestazione promossa dal Comune di Roma anche per avviare una campagna per la raccolta di fondi necessari al completamento del programma di sperimentazione. ''La fase tre - ha aggiunto Ensoli - costera' oltre 300 milioni. Si tratta di una ricerca dispendiosa perche' ogni volta che si deve sviluppare un nuovo prodotto queste sono le cifre per portare un vaccino o un farmaco a livello del cittadino''. Sui tempi del completamento della sperimentazione, la ricercatrice italiana ha spiegato che per la fase due ci vorranno tra i due e tre anni ''saranno coinvolti due-tre mila soggetti'' mentre una fase tre andra' dai tre ai cinque anni cosicche' ''la meta - ha confermato Ensoli - potrebbe essere raggiunta entro il 2010''. Quanto alle critiche rivolte ieri dal professore Aiuti sui tempi della presentazione dei dati, Ensoli minimizza. ''E' stato - afferma - solo un problema logistico. Era tutto organizzato che arrivasse prima di questa manifestazione, poi per impegni organizzativi di altri livelli, non i nostri, non e' stato possibile. Ma per correttezza verso i ricercatori, per le procedure e l'eticita' i dati oggi non sono stati dati e saranno resi noti il 5 mattina all'Istituto superiore di sanita'.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere