Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

lunedì 19 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

8 luglio 2005
Le ultime ricerche sulla Vitamina C

Aiuta a tenere alla larga il comune raffreddore a maratoneti, sciatori e i soldati

La vitamina C aiuta a tenere alla larga il comune raffreddore per i maratoneti, gli sciatori e i soldati, ma risulta di scarso beneficio par la maggior parte delle altre persone. E la conclusione di un esame comparato, condotto in Australia, di 55 ricerche compiute nel mondo negli ultimi 65 anni, sul ruolo della vitamina C nella prevenzione e trattamento del raffreddore. La super-ricerca e stata eseguita dal prof. Bob Douglas dell universita nazionale australiana di Canberra con la collaborazione del collega Harri Hemila dell universita di Helsinki in Finlandia. La conclusione generale e che la Vitamina C non e la formula magica per risolvere il comune raffreddore, anche se vi sono importanti eccezioni . I ricercatori hanno voluto valutare in che misura la vitamina C (o acido ascorbico, presente in natura nella frutta e verdura), usata come misura preventiva, riduca il rischio di prendere un raffreddore. Buona parte degli studi esaminati (23) hanno concluso che l incidenza di raffreddori non cambiava anche quando venivano assunte dosi regolari alte, fino a due grammi al giorno. Altri sei studi si sono dedicati a persone esposte a sforzi fisici estremi e/o a forte freddo, come appunto maratoneti, sciatori o soldati, alle quali venivano somministrate vitamina C o un placebo. In questo gruppo l incidenza del raffreddore si era ridotta del 50%. Emerge inoltre che l efficacia della vitamina, se assunta all insorgenza del raffreddore, e maggiore nei bambini che negli adulti. In 30 studi che hanno esaminato la durata dei raffreddori di persone che assumevano preventivamente vitamina C, e risultato che negli adulti la riduzione era dell 8%, ma nei bambini del 13%. Non consideriamo che questi gradi di riduzione nei sintomi del raffreddore sia tale da giustificare un uso regolare di vitamina C come agente preventivo , dichiara il prof. Douglas. Sette sperimentazioni con adulti, che valutavano se la C fosse efficace se usata solo dopo l inizio dei sintomi, ha concluso che il beneficio era scarso. Tuttavia, in una delle sette sperimentazioni, in cui i pazienti prendevano una dose singola ma molto alta della vitamina (8g) all insorgenza dei sintomi, hanno registrato un decorso piu breve a paragone di chi aveva assunto un placebo.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere