Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 14 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

28 luglio 2005
Storace: concertazione con farmaceutiche per i listini dei farmaci

'Si passerà dalla semplice comunicazione del alla motivazione'

Non più caccia ai prezzi ma una politica concertata Governo-industria sulla formazione dei listini dei farmaci. E sui medicinali di fascia C, quelli a carico del cittadino, si passerà dalla semplice comunicazione del prezzo alla motivazione. È quanto il ministro della Salute, Francesco Storace, ha riferito alla giunta di Farmindustria, in primo incontro ufficiale con gli industriali. Uno degli strumenti fondamentali, ha spiegato il ministro, sarà la stipulazione di accordi di programma con le aziende le cui norme di funzionamento saranno inserite in Finanziaria. Gli accordi riguarderanno gli impegni di sviluppo e di ricerca delle aziende in funzione di condizioni di stabilità normativa per un triennio. Il presidente di Farmindustria, Sergio Dompè, ha condiviso e apprezzato l'impostazione del confronto illustrata dal ministro. L'obiettivo degli industriali, ha spiegato Dompè, è quello di veder aumentare la competitività dell'industria italiana sui mercati internazionali. "L'attenzione rivolta dal ministro segna una significativa inversione di tendenza in vista di una migliore programmazione a lungo termine e per una più efficace integrazione con il mondo scientifico e professionale operante nel Paese", ha commentato il leader dell'associazione. Il ministro ha spiegato che tra gli obiettivi della concertazione ci sono anche i farmaci di fascia A. Ma l'idea è quella di negoziare i prezzi dell'intero pacchetto di prodotti di ciascuna azienda, anche alla luce, appunto, degli accordi di programma e degli impegni di ricerca e sviluppo. "Non bisogna dimenticare - ha però voluto sottolineare Dompè - che in questa fascia i prezzi sono già del 20-24% al di sotto di quelli della media europea a causa di tutti i provvedimenti che si sono succeduti". L'industria farmaceutica fino a oggi ha lamentato al di là dei singoli provvedimenti presi, un'assenza di strategia e la mancanza di una politica che permettesse loro di fare programmi almeno a medio termine. "La riunione di oggi è servita per affermare la necessità di cambiare metodo - ha aggiunto Storace - cercando di scrivere il più possibile leggi condivise. La svolta è rappresentata dagli accordi di programma: strumenti che consentiranno a ogni azienda di attuare una politica sostenuta di localizzazione e di investimenti. Stiamo lavorando su come affinare le norme perché per ora c'è una fase sperimentale che vede l'Aifa lavorare con alcune singole aziende". Altro tema importante è quello della formazione del prezzo. "Bisogna ragionare da subito - ha ammesso il ministro - su cosa accadrà dal gennaio 2007 in poi". In quella data infatti scadono i termini che permetteranno alle aziende farmaceutiche che producono farmaci di fascia C di aumentare nuovamente i prezzi. L'obiettivo, ha spiegato ancora, è quello di passare da una forma di comunicazione del prezzo a una forma di motivazione. "Non possiamo permetterci blitz che non tengono conto della discussione fra le categorie" ha stigmatizzato Storace per il quale bisognerà verificare gli effetti della normative appena approvata sui prezzi di questi prodotti. "Credo che ci saranno anche delle iniziative di controllo. Una volta che il parlamento approva la legge serve che sia garantita la sua efficacia. Mi aspetto ora di vedere scritti nelle farmacie gli sconti che si offrono e stiamo cercando un accordo con le associazioni che tutelano i consumatori affinché siano loro a informare direttamente i cittadini".

 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere