Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 14 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

1 agosto 2005
Morbo di Alzheimer

600.000 i malati in Italia

Oggi sono 600 mila i malati di Alzheimer, ma tra dieci anni in Italia se ne conteranno oltre un milione. E' in aumento la malattia che genera un deterioramento irreversibile e permanente del cervello, portando i soggetti che ne sono affetti alla demenza. Lo afferma l'Aima (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer), anticipando i temi della Giornata Mondiale del Malato di Alzheimer, il prossimo 21 settembre, quando, in varie citta' italiane (Milano, Alessandria, Cagliari, Cosenza, Novara, Termoli) sara' possibile effettuare il test Minimental, che serve a evidenziare eventuali situazioni di rischio. Il test Mmse (Mini Mental State Examination)consiste in una serie di domande che permettono di valutare le funzioni cognitive e di identificare eventuali problemi di memoria, linguaggio, orientamento spazio-temporale, apprendimento e ragionamento. Dei 600 mila italiani affetti da questa patologia, 420 mila hanno piu' di 65 anni e 131 mila pazienti (30%) sono gia' ad uno stadio grave della malattia. Il numero di persone colpite da Alzheimer risulta raddoppiato o addirittura triplicato se si considerano i 'caregivers', coloro che si prendono totalmente in carico il paziente per tutta la durata della malattia, che in media dura dagli 8 ai 14 anni. Inoltre, si prevede che nei prossimi anni diminuiranno i potenziali caregivers: ad oggi si considera un rapporto di 12,32 cittadini tra i 20 e i 60 ogni ultraottantenne - stando a dati Istat - nel 2025 tale proporzione passera' a 6,25 a uno, e nel 2055 addirittura a 3,17 a uno. La previsione dell'aumento dei casi di Alzheimer, pero', non e' l'unico dato preoccupante. In Italia, fatta eccezione per la Lombardia, la condizione degli affetti dal morbo e' indietro rispetto a quella degli altri Paesi europei. ''I farmaci innovativi - si legge in una nota dell'Aima - arrivano con una media di 2-3 anni di ritardo rispetto al resto d'Europa, e a differenza degli altri Paesi sono totalmente a carico del paziente. Emblematico in questo senso il caso della memantina, unico farmaco indicato per gli stadi da moderati a severi della malattia, che da noi e' arrivato solo a ottobre e non e' rimborsato, pur rappresentando una significativa conquista in campo terapeutico''. Solo in Lombardia dal febbraio 2005 - fa notare l'Aima - la regione si fa carico del costo della memantina, per quei pazienti che hanno iniziato il trattamento.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere