Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledý 19 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

6 ottobre 2005
Il mese della Prevenzione Dentale

Solo il 12% degli italiani va dal dentista almeno una volta l'anno

Solo il 12% degli italiani, poco piu' di uno su dieci, va dal dentista almeno una volta l'anno per effettuare una visita di controllo. Una percentuale ridotta che dimostra come molto ci sia ancora da fare sul fronte della prevenzione. Proprio per sensibilizzare ad una cura precoce delle patologie dentali, anche per prevenire malattie piu' gravi, torna il mese della prevenzione dentale. L'iniziativa, di cui si celebra il venticinquesimo anniversario, e' promossa dall'Associazione nazionale dentisti italiani (Andi) unitamente a Mentadent e gode del patrocinio del ministero della Salute. Anche quest'anno, dunque, sara' possibile effettuare una visita di controllo gratuita presso uno degli specialisti che aderiscono all'iniziativa. Per farlo, sara' sufficiente fissare l'appuntamento, gratuito in tutto il mese di ottobre, telefonando al numero verde 800600110. In occasione della visita sara' anche consegnato al paziente un kit per l'igiene orale e per il trattamento al fluoro. Un'iniziativa che e' cresciuta, anche in termini numerici, nel corso degli anni: il numero dei dentisti volontari dell'Andi che vi si sono impegnati sono passati, ad esempio, da 860 nel 1981 a 10.400 nel 2005. In 24 anni, inoltre, sono state effettuate quasi 4 milioni di visite. Oltre 50.000 i cittadini visitati ogni anno ed i dati raccolti dall'Andi dimostrano che la nostra salute orale e' migliorata, anche se di poco.
Le percentuali sono chiare: nel 1998, ad esempio, il 79% dei soggetti adulti presentava patologie per le quali erano necessarie terapie odontoiatriche, mentre nel 2003 il dato scende al 74%. Stabile e' invece l'indicatore dei denti mancanti: nel 1997 la media dei denti persi nei pazienti adulti visitati durante il Mese della prevenzione era 2,2 ed analoga e' la media nel 2003. Quanto alla classifica delle categorie con la 'migliore dentatura', nel 2003 la fascia di eta' che registrava la situazione migliore e' quella che va dai 19 ai 34 anni (il 21,39% non aveva problemi). In testa, per bocca sana, i cittadini liguri (il 47,62% aveva una perfetta dentatura), mentre i pugliesi sono i pazienti con una situazione paradontale meno ottimale (solo 17,28% i sani). Dato che peggiora con l'aumentare dell'eta': nella fascia 35-44 anni la percentuale dei pazienti con una situazione ottimale scende al 16,14%, crollando al 10,39% tra quelli compresi tra 45-64 anni. La prevenzione, insomma, e' fondamentale anche se, rileva l'Andi, l'Italia si pone tra gli ultimi paesi in Europa per quanto riguarda la promozione dela salute orale pubblica: ''In Italia - ha sottolineato il presidente Andi Roberto Callioni - i livelli essenziali di assistenza Lea individuati dal governo dovrebbero garantire prevenzione e prestazioni odontoiatriche ai giovani in eta' evolutiva e alle fasce sociali deboli. Spesso pero' - ha denunciato - le Regioni non riescono ad attuare quanto previsto a causa degli elevati costi, ben noti agli odontoiatri, che la gestione di un ambulatorio odontoiatrico comporta. Costi che hanno reso di fatto impossibile un significativo intervento pubblico nell'assistenza odontoiatrica''. E la prevenzione in odontoiatria, hanno aggiunto gli esperti, non significa solo carie ma anche prevenire patologie potenzialmente piu' rischiose come varie forme tumorali: l'80% delle patologie neoplastiche del cavo orale, infatti, sono identificabili tramite una visita specialistica. Da qui l'importanza di un controllo annuale al fine di poter intervenire il piu' precocemente impossibile, visto che ogni anno, in Italia, sono 6.000 i morti per forme di tumore del cavo orale e la sopravvivenza ai 5 anni in uno stato avanzato della malattia e' solo del 10%. Apprezzamento per l'iniziativa e' stata espressa dal sottosegretario alla Salute Cesare Cursi, il quale ha ricordato come anche il nuovo Piano sanitario nazionale prevede fondi da destinare prioritariamente alla prevenzione, inclusa quella dentale. Cursi ha inoltre accolto la proposta dell'Andi di 'istituzionalizzare' l'iniziativa del Mese della prevenzione attraverso campagne annuali in stretta collaborazione con il ministero della Salute. Sara' possibile prenotare la visita gratuita presso uno dei dentisti Andi anche collegandosi al sito www.mentadent.it.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere