Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

domenica 23 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

25 ottobre 2005
"Applicare la legge sugli sconti"

La circolare Federfarma

Applicate le legge sugli sconti dei farmaci di fascia C: e' quanto chiede la Federfarma ai suoi iscritti in una circolare nella quale si annuncia l'arrivo dei dati di una indagine sull'applicazione delle norme. In particolare, Federfarma ricorda che l'informazione sull'esistenza di medicinali di fascia C equivalenti ma di prezzo inferiore a quelli prescritti e la conseguente sostituzione, in caso di assenza di indicazione contraria da parte del medico sulla ricetta e con il consenso del cittadino, ''costituiscono un obbligo per i farmacisti. Tale obbligo, per di piu', e' sottoposto a una sanzione amministrativa che puo' arrivare, in caso di recidiva, fino alla chiusura temporanea della farmacia''. Una sostituzione con un generico o con un farmaco copia in molti casi consente al cittadino di risparmiare fino al 40 per cento rispetto al prezzo della specialita' originaria. Il cittadino, in tal modo, riesce a ottenere un prezzo in linea con quelli praticati negli altri Paesi europei. Lo sconto sui medicinali senza ricetta e', invece, una facolta' per i farmacisti, che Federfarma ha piu' volte invitato i colleghi a sfruttare, secondo le proprie possibilita' (condizioni di acquisto, andamento economico della farmacia), al fine di andare incontro alle esigenze dei cittadini, sottolineando peraltro come, anche nel caso dei medicinali senza ricetta, la sostituzione (non obbligatoria) possa garantire risparmi consistenti e spingere, in prospettiva, le aziende produttrici ad abbassare i prezzi per non perdere quote di mercato. Federfarma invita, quindi, ancora una volta tutti i colleghi ''a dare piena attuazione al provvedimento in tutte le sue parti, non soltanto per non incorrere in sanzioni, ma anche per andare incontro alle esigenze dei cittadini, in particolare in una fase economica difficile, caratterizzata da una progressiva perdita del potere d'acquisto da parte delle famiglie''. Da parte sua, la Federazione sta raccogliendo i questionari , d'intesa con l'Agenzia Italiana del Farmaco, per verificare il livello di applicazione delle varie disposizioni contenute nella legge 149, non solo per quanto riguarda l'impegno dei farmacisti, ma anche la disponibilita' di medici e cittadini rispettivamente a consentire e ad accettare la sostituzione. Federfarma confida di poter concludere la raccolta dei questionari entro il mese di ottobre in modo da poter far pervenire ai primi di novembre i risultati al Ministero della salute e all''Agenzia del Farmaco. I primi dati che emergono indicano che, soprattutto per alcuni medicinali, la sostituzione si sta diffondendo ampiamente, tanto che la consegna di generici supera quella della relativa specialita' medicinale.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere