Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledý 19 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

20 dicembre 2005
L'arrivo del freddo

Attenzione alle conseguenze del brusco calo delle temperature

Il repentino calo della colonnina di mercurio, un po' in tutta Italia, rischia di mettere a letto gli italiani proprio alla vigilia delle feste natalizie. Attenzione al freddo improvviso, e' dunque l'invito dei medici che, allo stesso tempo, esortano pero' a non ricorrere ai farmaci 'fai da te' ai primi sintomi di raffreddamento. Ad ogni modo, la sindrome influenzale, ha sottolineato il segretario dei medici di famiglia Fimmg Mario Falconi, sta facendo registrare un andamento nella media stagionale: ''La vera influenza di stagione pero' - ha precisato - deve ancora arrivare ed il picco delle infezioni e' atteso a partire da meta' gennaio''. Ma quali sono i consigli per difendersi dal freddo intenso e prevenire, per quanto possibile, febbroni e nasi colanti? Fondamentale, ha detto Falconi, ''e' innanzitutto una dieta equilibrata: nutrirsi in modo adeguato, ma senza esagerare, privilegiando il consumo di frutta e verdura''. Poi, attenzione agli sbalzi di temperatura muovendosi da un ambiente riscaldato ad uno esterno ed occhio all'abbigliament ''Il trucco - suggerisce Falconi - e' quello di vestirsi 'a cipolla', ovvero utilizzando un abbigliamento a piu' strati in modo da alleggerirsi negli ambienti interni spesso surriscaldati e coprirsi invece negli ambienti esterni''. Ma soprattutto, e' il consiglio del medico, non bisogna ricorrere con leggerezza ai farmaci ai primi sintomi di stato influenzale: ''Dolori ossei, muscolari, mal di testa - ha detto Falconi - possono essere comuni in questo periodo, complice anche l'abbassamento delle temperature, ma ricorrere subito ai farmaci, soprattutto senza il consiglio del proprio medico e optando per cure fai-da-te, e' assolutamente sbagliat meglio mettersi a letto e riposare o, comunque, sentire sempre il medico prima di decidere di usare dei farmaci''. A maggior ragione, ha proseguito Falconi, ''sbagliatissimo e' ricorrere subito agli antibiotici: in molti casi, infatti, non servono e si rischia invece di assuefarsi alla loro azione, cosa che diminuirebbe il loro effetto in casi di effettivo bisogno''. Consigli analoghi anche per la popolazione dai capelli bianchi, ma con una precisazione: ''L'invito e' a coprirsi, fare attenzione ed evitare gli sbalzi di temperatura, ma senza pero' rinunciare ad una vita normale. In altri termini - ha affermato il presidente della Societa' italiana di geriatria Marco Trabucchi - e' sbagliato dire agli anziani di restare in casa e rinunciare ad uscire per evitare i rischi del freddo. Le temperature e il rischio influenza non devono cioe' diventare - ha sottolineato il geriatra - cause di isolamento sociale''. Anche per gli anziani, ha aggiunto Trabucchi, e' poi importante un'alimentazione corretta: ''Con le temperature piu' fredde e' consigliabile mangiare di piu' e garantirsi un maggiore introito di calorie, ma senza esagerare. Inoltre - ha ricordato - rinnoviamo il 'no' all'alcol, poiche' non e' vero che protegge dal freddo e, al contrario, disperde il calore''. Infine, un invit ''Per ogni evenienza ricorrete al medico - ha concluso Trabucchi - e non curatevi mai da soli''.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere