Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledý 23 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

1 febbraio 2006
Le patologie del cervello

Il cervello maschile potrebbe essere pi¨ protetto di quello femminile

Il cervello maschile potrebbe essere anatomicamente piu' protetto da malattie rispetto a quello femminile. Infatti da uno studio su topi pubblicato sulla rivista The Journal of Neuroscience e' emerso che le fibre nervose del cervello di lui sono piu' al sicuro di quelle del cervello di lei, in quanto rivestite di una guaina protettiva di mielina piu' spessa, cosa che potrebbe spiegare perche' malattie neurodegenerative come la sclerosi multipla ma anche autismo e depressione, colpiscono piu' il sesso femminile. Inoltre, ha spiegato Robert Skoff, della Wayne State University School of Medicine, queste differenze potrebbero dipendere dall'influenza degli ormoni sessuali sul cervello. Gli esperti hanno anche rilevato che le cellule produttrici di mielina, gli oligodendrociti, sono molto piu' abbondanti nel cervello dei roditori maschi rispetto a quello delle femmine. La mielina e' una guaina isolante prodotta dagli oligodendrociti, che si avvolge intorno ai prolungamenti dei neuroni e li riveste proteggendoli. E' grazie a questa guaina isolante che i neuroni riescono a far viaggiare l'impulso elettrico alla base del messaggio nervoso, trasmettendolo da un neurone all'altro. La parte del cervello nota come sostanza bianca e' cosi' chiamata proprio perche' la mielina conferisce alle fibre nervose un caratteristico colore biancastro che e' assente in corrispondenza dei corpi dei neuroni, dove la mielina e' assente, che formano quindi la cosiddetta sostanza grigia. Numerosi studi hanno piu' volte lasciato emergere differenze anatomiche tra il cervello di lui e di lei, evidenziando per esempio differenti volumi di sostanza grigia e bianca nei de sessi. Inoltre e' noto che alcune malattie sono un fardello che grava piu' spesso sul sesso femminile, lasciando sospettare la complicita' anche di queste differenze anatomiche. La sclerosi multipla per esempio, molto piu' frequente nelle donne, e' caratterizzata da danno al sistema nervoso inflitto proprio al rivestimento di mielina, impedendo cosi' ai neuroni di fare il loro dovere. Pur con tutte queste premesse i ricercatori non si aspettavano di trovare nel cervello differenze cosi' marcate tra i due sessi. Eppure dal loro attento esame e' emerso che il numero di oligodendrociti e' un terzo piu' elevato nei topi maschi che non nelle femmine e che i primi hanno fibre nervose piu' rivestite di mielina. Inoltre e' emerso che gli oligodendrociti del cervello femminile hanno un turn over piu' rapido, ossia rimangono in vita meno tempo e sono sostituiti piu' in fretta da nuovi oligodendrociti. Cosa che fa sospettare un ricambio piu' rapido anche della mielina, altra situazione che puo' lasciare temporaneamente 'scoperte' le fibre nervose di lei. E ancora, e' emerso un chiaro coinvolgimento degli ormoni sessuali in queste differenze. Infatti topolini maschi castrati hanno un ricambio di oligodendrociti altrettanto rapido che quello riscontrabile nel cervello femminile, segno che il testosterone assume un ruolo critico nella maggiore protezione anatomica tipica del cervello maschile. Comprendere fino in fondo queste differenze di genere, hanno concluso i ricercatori, potrebbe essere un ottimo modo per comprendere cosa si nasconde alla base della differente incidenza tra i due sessi di certe malattie nervose e, quindi, migliorare le terapie contro di esse.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere