Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledý 18 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

8 febbraio 2006
Sostanze Stupefacenti

Il 30/40% dei consumatori fanno anche uso di alcol

Dal 30 al 40% dei consumatori di sostanze, dal fumo, alla cannabis, dall'hashish a cocaina e eroina, fanno anche uso di alcol, spesso per attenuare o accentuare gli effetti indotti dalle sostanze, ma aumentando considerevolmente il rischio per la salute. E' l'allarme lanciato dal responsabile del Centro di Riferimento Alcologico della Regione Lazio presso il policlinico Umberto I di Roma, Mauro Ceccanti, al convegno 'le dipendenze: patologie terapeutiche e percorsi correlati' in corso alla rassegna SANIT. La maggior parte dei consumatori pero', ha sottolineato Ceccanti, e' ignara di come questo consumo incrociato amplifichi anche il rischio di eventi acuti come aritmie e fibrillazione atriale, e danni a lungo termine per la salute. Il consumo di alcol e' un pericolo elevatissimo non solo perche' riguarda il 12,2% della popolazione sopra i 18 anni che supera i limiti di 5 bicchieri al di' per lui, 4 per lei, raccomandati come soglia massima; sia soprattutto perche' e' un consumo sparso, che si nasconde dietro l'uso di altre sostanze ed e' poco monitorato. Benche' manchino ancora dei dati certi su questo pericolosissimo consumo incrociato, ha riferito Ceccanti, si tratta di un problema importantissimo su cui anche il Dipartimento Nazionale Politiche Antidroga ha espresso la volonta' di prendere provvedimenti. Basti pensare, ha rilevato Ceccanti, che solo ''nel nostro centro alcologico il 20% delle persone che arrivano da noi per problemi di abuso di alcol fa anche uso, sporadico o frequente di cocaina che oggi e' la sostanza che preoccupa di piu' perche' consumata dall'1% della popolazione sopra i 18 anni''. L'alcol viene usato insieme ad altre sostanze per attenuare l'effetto di queste ultime, ha precisato Ceccanti, oppure per rinforzarlo. Per esempio molti consumatori di cocaina lo usano contro gli effetti allucinogeni e di dispercezione che la droga puo' causare, in sostanza lo usano come tranquillante. Ma poiche' sia l'alcol sia la cocaina possono dare problemi cardiovascolari, assumerli insieme amplifica il rischio, ha avvertito Ceccanti. La criminalizzazione dell'alcol, cosi' come di altre sostanze, ha dichiarato Ceccanti, serve a poco e raggiunge solo alcuni gruppi della popolazione. Servono da una parte misure che ostacolino la disponibilita' delle sostanze, ha spiegato Ceccanti, come tassazione degli alcolici e misure di controllo sulla distribuzione, e lotta allo spaccio per le droghe, dall'altra informazione ai cittadini, individuando per quanto possibile le fasce piu' deboli della popolazione.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere