Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedý 24 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

15 febbraio 2006
Infarti

Oltre quattro su dieci non vengono riconosciuti

Oltre quattro infarti su dieci non vengono riconosciuti al momento in cui avvengono. E' quanto riferito sull'European Heart Journal del Department of Epidemiology & Biostatistics all'Erasmus Medical Centre di Rotterdam che ha compiuto uno studio su oltre 4100 uomini e donne over-55. In base a questi risultati, ha spiegato Jacqueline Witteman, emerge che il 43% degli attacchi cardiaci non e' riconosciuto al momento in cui si verifica e che cio' avviene in oltre una donna su due e un uomo su tre. Per quanto condotto in Olanda, hanno sottolineato gli esperti, i risultati di questo studio sono validi per ogni paese sviluppato. I segni di un infarto possono essere molto subdoli e sfuggire alla comprensione di chi li sperimenta. Si tratta per lo piu' di dolore toracico, al braccio o alla spalla soprattutto per la donna. Quando l'attacco non e' riconosciuto al momento in cui si verifica ma lo si diagnostica solo in seguito ad un elettrocardiogramma, il motivo e' che i suoi segni tipici sfuggono alle persone e i medici a loro volta non riconoscono un problema cardiaco nei dolori di cui si lamentano i propri pazienti. Gli esperti hanno considerato un campione di persone arruolate in uno studio sulle malattie croniche e tutte sane all'inizio del periodo di osservazione. Tutti sono stati sottoposti a uno o piu' elettrocardiogrammi nel corso del follow up che e' durato sei anni. Gli esperti hanno analizzato tutti i partecipanti alla ricerca di segni di un infarto non riconosciuti. In media e' emerso che nel gruppo studiato si sono verificati nove infarti per 1000 persone l'anno, e che per tutte le eta' considerate (dai 55 agli 80 anni) e' la donna quella in cui l'infarto passa piu' spesso sotto silenzio, probabilmente, secondo gli esperti, perche' i segni dell'attacco sono piu' atipici per lei che per lui. In particolare si sono verificati 12 attacchi di cuore per 1000 persone l'anno negli uomini (8,4 riconosciuti, 4,2 non riconosciuti) e circa sette attacchi per 1000 persone l'anno nelle donne (3,1 riconosciuti, 3,6 non riconosciuti). Inoltre sia per lui che per lei vi e' una media di una morte improvvisa per 1000 persone l'anno. Da questo studio emerge che l'elettrocardiogramma dovrebbe essere eseguito a cadenza regolare per evidenziare segni di un problema cardiovascolare e che ancora molto deve essere fatto per educare la popolazione a riconoscere i segni dell'attacco cardiaco.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere