Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

lunedý 16 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

17 febbraio 2006
Farmaci. Il 'Codice Comunitario' e le frodi sui medicinali

La Camera e l'AIFA si occupano delle due questioni

Via libera della Commissione Affari Sociali della Camera al decreto di attuazione della direttiva Ue che introduce un codice comunitario per i medicinali ad uso umano. Questo pomeriggio la commissione ha dato parere favorevole a condizione che il governo si impegni a sopprimere due commi contenuti nel testo. Sono state infatti contestate la possibilita' per i produttori ed i distributori all'ingrosso di fornire medicinali direttamente al domicilio dei pazienti o al medico curante, eludendo cosi' il sistema delle farmacie, e il divieto di prevedere nel contratto di lavoro dell'informatore scientifico del farmaco forme di incentivazione collegate alle vendite soprattutto nelle piccole aziende. Inoltre la commissione ha inserito una serie di osservazioni tra le quali viene chiesto al governo di valutare l'opportunita' di mantenere l'obbligo di bollinatura e tracciatura per i medicinali di valore inferiore a cinque euro; se sia attuabile l'obbligo per il produttore di garantire entro 48 ore, su richiesta delle farmacie, un medicinale non reperibile nella rete di distribuzione regionale; e se ci siano sufficienti garanzie sul controllo e raccolta di sangue ed emoderivati.
______________________________________________________________________

La contraffazione dei farmaci e' cresciuta dal 2004 al 2005 del 40% e si tratta solo di una sottostima di un fenomeno che Howard Zucker, vice direttore generale all'Organizzazione Mondiale della Sanita' (OMS) definisce oggi ''una minaccia che deve essere fermata, con un'azione internazionale coordinata, come e' gia' accaduto per la lotta al tabacco''. I falsi interesserebbero dal 6 al 10% del mercato mondiale, con un picco in Asia fino al 20-30%, in alcuni Paesi, dove sono un fatto di tutti i giorni, addirittura il 50%. ''Sono stati 557 i casi di contraffazione segnalati nel mondo nel 2004, con 67 Paesi coinvolti, e 781 nel 2005 - ha detto Harvey Bale, presidente dell'International Federation Pharmaceutical Manifactures Association (IFPMA) e del Pharmaceutical Security Institute (PSI) - mentre le nazioni interessate hanno raggiunto quota 89. Ma si tratta di una vera sottostima''.
Piu' cari, anche se di poco, ma a prova di frode. ''L'investimento tecnologico che si sta facendo in Italia per impedire le frodi sui farmaci comportera', secondo le nostre stime, un aumento di 5-6 centesimi di euro a confezione''. Lo ha detto Nello Martini, direttore generale dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) che ospita il convegno internazionale dell'OMS sulla contraffazione dei farmaci. ''La contraffazione non e' solo un problema di frode, ma di salute pubblica. Si stima che questo traffico raggiunga il 6-10% del mercato farmaceutico - ha proseguito - ma l'Italia e' in prima linea nella lotta ai falsi con il sistema di controllo piu' all'avanguardia. Non e' un caso che l'OMS abbia scelto Roma per questo summit e per presentare la Dichiarazione di Roma, un documento che portera' a un vero e proprio accordo internazionale su questo tema''. La contraffazione, ha poi precisato Martini, riguarda soprattutto i Paesi in via di sviluppo, anche se i Paesi sviluppati non ne sono esenti, tanto che nel Regno Unito sono stati segnalate statine contraffate vendute in farmacia. Ma in Italia, grazie all'innovativo sistema di tracciatura gia' in sperimentazione e che sara' presto introdotto, sara' sostanzialmente impossibile che i falsi entrino nella catena distributiva. ''Siamo protetti dal nostro sistema sanitario, anche per questo l'Italia e' uno dei Paesi piu' garantiti sotto il profilo della contraffazione - ha detto Martini - abbiamo una filiera del farmaco che effettua controlli dalle aziende produttrici ai grossisti e ai farmacisti. Poi abbiamo i controlli dei Nas e del ministero''.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere