Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 17 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

15 marzo 2006
Allergie

Ne soffre in Italia il 18,3% della popolazione

Starnuti, naso chiuso, lacrimazione e prurito. A soffrire di rinite allergica e' oggi in Italia il 18,3% della popolazione, quasi una persone su 5. Ma tra 20 anni, a questo ritmo, un bambino su due ne sara' colpito. ''Con un aumento del 4-5% ogni 5 anni, nel 2026 la meta' dei bambini sara' allergico. Oggi a soffrine e' il 30% dei bambini dai 6 ai 14 anni e la rinite e' un fattore di rischio per l'asma'', spiega Giorgio Walter Canonica, direttore dell'Istituto di Malattie Respiratorie dell'Universita' di Genova e presidente della World Allergy Organization, che oggi ha commentato a Roma un'indagine condotta tra 100 medici di base e circa 500 pazienti asmatici sulle relazioni tra rinite e asma, svolta dall'Istituto di Ricerca SWG. Il consiglio dell'esperto e' di vaccinare i bambini che presentano sintomi da rinite anche lievi. ''I vaccini, oggi sublinguali, sono efficaci, sicuri e senza effetti collaterali'', dice. E se e' vero che i pollini di primavera sono alle porte, pochi sanno che sempre piu' spesso chi soffre di asma e insieme di rinite, in questa stagione ha solo un peggioramento, ma i disturbi nel 50% dei casi persistono tutto l'anno (con 2 su 10 che non se ne liberano mai), compromettendo anche il sonno e le attivita' quotidiane. Di piu': la rinite e l'asma sono ormai ritenute una sola patologia, chiamata One Aiways Desease, o rinobronchite allergica. ''Sono espressioni di un'unica patologia'', dice Canonica che sottolinea come il 99,2% degli asmatici presenta sintomi della rinite, mentre il 72% soffre di almeno 4 diversi sintomi, dal naso intasato alla lacrimazione e prurito degli occhi, fino agli starnuti a raffica. Non sol chi ha una rinite allergica ha un rischio otto volte superiore di sviluppare asma. ''Un tale aumento nell'incidenza delle riniti - afferma Canonica - e' dovuto a un insieme di fattori: si passa piu' tempo in casa, in ambienti spesso umidi e caldi che favoriscono la proliferazione di acari della polvere e altri allergeni e allo stesso tempo si vive in un ambiente molto 'protetto' che non consente al sistema immunitario di svilupparsi come si e' evoluto a fare''. Intanto le riniti colpiscono anche gli anziani sopra i 70 anni, in quella che il British Medical Journal lo scorso agosto ha definito un'epidemia. Pochi medici inoltre sanno che asma e rinite sono due facce della stessa medaglia. Dall'indagine emerge infatti che solo il 34,7% dei medici di base sa da fonti scientifiche che i due disturbi sono correlati, anche se un 43,6% ha osservato che nei pazienti asma e rinite coesistono. Il 69% dei medici gestisce comunque questi pazienti senza indirizzarli dall'allergologo. Alla luce dei nuovi dati epidemiologici sono state aggiornate, lo scorso 12 marzo, le linee guida del documento ARIA (Allergic Rhinitis and Its Impact on Asthma), prodotto in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale della Sanita', che ora suggeriscono esplicitamente tra le raccomandazioni anche di indagare la presenza di asma latente nei rinitici. Tra gli aggiornamenti delle linee guida sono stati inseriti anche i farmaci antileucotrienici, che agiscono contrastando l'infiammazione, sia sui bronchi che nelle vie aeree superiori.
Tra 20 anni la meta' dei bambini sara' allergico. Se le allergie continueranno ad aumentare al ritmo del 4-5% ogni anno, sara' infatti questa la stima di incidenza delle allergie che attualmente colpiscono da noi circa un terzo dei bambini sopra i 6 anni, e 3 milioni di italiani in totale. Patologie in aumento persino tra gli anziani, con picchi di incidenza per la rinite allergica che affligge tra il 15 e il 20% della popolazione in Europa e circa 150 milioni di persone nel mondo. Sono queste alcune delle cifre presentate oggi dall'allergologo Giorgio Walter Canonica, direttore dell'Istituto di Malattie Respiratorie dell'Universita' di Genova, che ha commentato anche la prima indagine condotta dall'Istituto di ricerca SWG su 100 medici di medicina generale e circa 500 pazienti asmatici, sulle relazioni tra asma e rinite allergica, secondo cui solo il 26,7% dei medici di famiglia indirizza i pazienti con sintomi asmatici e da rinite, da uno specialista.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere