Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

lunedý 16 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

17 marzo 2006
Demenze senili

Sono circa 1.000.000 le persone che ne soffrono in Italia

Sono circa 1.000.000 le persone che soffrono di demenza in Italia e 300.000 quelle affette da un disturbo comportamentale o psicologico di entita' medio-grave. Un'emergenza in crescita, soprattutto a causa del progressivo invecchiamento della popolazione. A puntare i riflettori sul fenomeno e' l'Istituto Neurotraumatologico Italiano (Ini), che definisce questa patologia ''una delle piu' significative emergenze sociosanitarie in ragione del grande impatto che riversa sui servizi assistenziali e sulle famiglie''. Le dimensioni del fenomeno - rileva l'Ini che, in collaborazione con l'Universita' di Roma La Sapienza ha organizzato, per il 17 e 18 marzo, due giornate di studio dedicate ai medici di famiglia, neurologi e geriatri - sono destinate ad aumentare notevolmente nei prossimi anni in conseguenza dell'incremento dell'eta' media della popolazione: Le proiezioni demografiche prevedono infatti, a fronte di un calo della popolazione generale dovuto al tasso di crescita negativo, un costante aumento degli ultrasessantacinquenni che saranno 16 milioni (oltre il 25% della popolazione) nel 2020. Le demenze, dunque, crescono in proporzione all'aumento dell'invecchiamento della popolazione e la prevalenza passa da circa l'1% nel gruppo di eta' 60-64 anni a oltre il 35% nei soggetti con piu' di 85 anni. In Italia, complessivamente, le demenze interessano il 5,3% degli uomini e il 7,2% delle donne ultrasessantacinquenni. La demenza senile e' una sindrome degenerativa che comporta il deterioramento delle funzioni cognitive e che condiziona l'espletamento delle attivita' quotidiane. La malattia di Alzheimer ne e' la forma piu' frequente, rappresentando circa il 60% di tutte le forme di demenza note. Il malato affetto da demenza, afferma l'Ini, versa invariabilmente in una condizione di fragilita' non solo cognitiva ma anche fisica, familiare, sociale e spesso economica: uno studio condotto nella regione Lombardia, ad esempio, ha stimato che un paziente richiede 18 ore a settimana di servizi assistenziali a pagamento e 45 ore a settimana di cure personali. Un compito che ricade soprattutto sui familiari: il 30,6% di familiari di pazienti con demenza severa e' infatti impegnato piu' di 10 ore al giorno nell'assistenza e il 31,7% oltre quindici ore. Da qui il messaggio lanciato dagli esperti: le demenze vanno affrontate con un approccio multidisciplinare e con una diretta partecipazione del medico di famiglia, non sottovalutando l'importanza delle terapie riabilitative che rappresentano un ausilio importante alla medicina tradizionale.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere