Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 22 Settembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

30 marzo 2006
Il segreto dell'intelligenza

Dipende dalla forma e non dalle dimensioni del cervello

Il segreto dell'intelligenza non sta nelle dimensioni del cervello ma nella sua 'forma' e nel modo e tempo con cui il cervello si modella durante infanzia e adolescenza. Infatti, e' spiegato sulla rivista Nature, il cervello dei bambini si sviluppa in modo differente a seconda di quanto sono intelligenti e sono critiche soprattutto la velocita' con cui la morfologia della corteccia cerebrale cambia negli anni dello sviluppo, nonche' l'eta' cui si verificano tali cambiamenti. Scienziati Usa diretti da Philip Shaw dei National Institutes of Health di Bethesda hanno dimostrato che nei bimbi che si distinguono per intelligenza i cambiamenti morfologici piu' critici della corteccia cerebrale avvengono mediamente intorno agli 11 anni, mentre nei bimbi con intelligenza nella media gli stessi cambiamenti avvengono prima, intorno ai nove anni. Questa scoperta evidenzia dunque quali sono le 'traiettorie' dello sviluppo del cervello che portano a maggiori perspicacia, acume, quoziente intellettivo. Deviazioni da queste traiettorie potrebbero ad esempio essere alla base non solo di minori capacita' intellettive ma anche di malattie neurologiche, ha spiegato Shaw in un'intervista. Per anni si e' dibattuto se la quantita' di materia grigia (costituita dalle fibre nervose) fosse proporzionale all'intelligenza. Gli scienziati americani hanno scoperto che le cose non stanno cosi' e che non sono le dimensioni che contano. I ricercatori hanno coinvolto 307 bambini sottoponendoli a vari test per misurarne l'intelligenza. Nel corso degli anni gli esperti hanno analizzato con la risonanza magnetica i cambiamenti morfologici del cervello dei bambini ed hanno visto che in tutti i bambini lo schema di crescita del cervello segue come regola fissa l'ispessimento della corteccia cerebrale e poi il successivo assottigliamento della stessa. La regione corticale piu' fortemente interessata da questi cambiamenti e' risultata essere quella prefrontale, con ruoli decisionale e di ragionamento critici. Ma guardando a bambini diversamente dotati di intelligenza i ricercatori hanno messo in luce uno schema di sviluppo distinto e peculiare per i bimbi piu' intelligenti: questi partono con una corteccia relativamente sottile che si ispessisce rapidamente e, dopo aver raggiunto un picco di massimo spessore relativamente tardi (a 11 nella corteccia prefrontale) rispetto all'eta' del picco nei bimbi meno dotati (nove anni), si riassottiglia altrettanto rapidamente. ''Ipotizziamo che il prolungato ispessimento della corteccia prefrontale nei bambini con piu' alto quoziente intellettivo potrebbe riflettere un periodo piu' esteso di sviluppo dei circuiti che supportano ragionamenti complessi'', ha riferito Shaw. ''La scoperta ci dice che e' importante guardare alla dinamica di come il cervello si sviluppa quando si vogliono esplorare differenze individuali quali l'intelligenza'', ha osservato Shaw. ''Una domanda che ci porremo in futuro ha aggiunto - e' se c'e' qualcosa che si puo' fare per migliorare l'intelligenza o indirizzare il cervello verso la migliore traiettoria di sviluppo''. Cio' non significa pero' voler cambiare in qualche modo l'intelligenza dei bambini, ha sottolineato Shaw esprimendo cautela, ma sarebbe interessante capire cosa indirizza il cervello a seguire certe traiettorie di sviluppo. Comunque e' improbabile che le traiettorie di crescita siano geneticamente prefissate, ma e' piu' probabile che si stabiliscano sulla base di fattori sia genetici sia ambientali, ha concluso Shaw.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere