Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

domenica 27 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

2 giugno 2006
Con la luna piena si dorme poco.

Le fasi lunari condizionano il sonno.

 

Chi e' solito derubricarla come una credenza popolare priva di fondamento scientifico dovra' ricredersi perche' uno studio con tutti i crismi della scienza ha svelato che la luna influenza veramente i nostri comportamenti, almeno per quel che riguarda il sonno.
L'influenza dei cicli lunari sul nostro sonno e' dimostrata da un'indagine apparsa sul Journal of Sleep Research. Secondo gli studiosi del dipartimento di medicina preventiva e sociale dell'universita' di Berna, in Svizzera, il sonno e' meno riposante con la luna piena, che e' infatti associata ad un risveglio in cui ci si sente piu' stanchi e affaticati.
Inoltre, la luna piena sembra associata ad una riduzione del tempo che concediamo al sonno, mentre si dorme di piu' quando c'e' la luna nuova.
 Le fasi lunari, causate dal diverso orientamento della Luna rispetto al Sole, descrivono il diverso aspetto che la Luna mostra durante il suo moto.
Vi sono quattro posizioni fondamentali della Luna: la luna nuova (o congiunzione o fase di novilunio), il primo quarto, la luna piena (o opposizione o fase di plenilunio), l'ultimo quarto. Gli esperti, che avevano arruolato nella ricerca un campione di individui sani e senza problemi e altri con disturbi del sonno, hanno deciso di indagare anche l'eventuale esistenza di un nesso tra le fasi lunari e il nostro sonno.
 Diretti da Matthias Egger, i ricercatori hanno chiesto ai volontari di annotare per sei settimane (in cui cadevano due lune piene) la durata del loro sonno. Inoltre i partecipanti dovevano riportare su diari quanto fosse risultato riposante il sonno dopo ciascuna notte, quanto si sentissero refrigerati o stanchi al mattino seguente.
 Gli studiosi hanno calcolato che il campione dormiva in media 6 ore e 49 minuti, un po' piu' durante il week end. Confrontando pero' le ore di sonno con le diverse fasi lunari e' emerso che la durata del sonno varia con il ciclo lunare: mediamente i volontari dormivano meno con la luna piena, una media di 6 ore e 41 minuti, dormivano di piu' invece con il novilunio, una media di 7 ore.
Inoltre anche la sensazione di fatica al mattino e' risultata associata con le fasi lunari: tutti si sentono piu' stanchi al mattino dopo notti di luna piena. Anche se queste evidenze dimostrano un possibile effetto delle fasi lunari su qualita' e quantita' del nostro sonno, effetti su cui peraltro ad oggi i ricercatori si sono trattenuti dal dare una spiegazione valida, servono ulteriori ricerche, hanno concluso i ricercatori, per convalidare questi risultati.

FONTE: ANSA NEWS. 

 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere