Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

domenica 17 Gennaio 2021

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

21 dicembre 2020
Manovra. Test, tamponi e vaccini in farmacia: ecco gli emendamenti di interesse dei farmacisti

Articolo tratto da Farmacista33

Nel testo della Legge di Bilancio licenziato dalla V Commissione Bilancio e Tesoro sono contenute disposizioni sulla professione e l'operatività del servizio farmaceutico. In particolare, con l'articolo 75-bis, emendato dall'Onorevole Mandelli, il legislatore ha infatti previsto la possibilità di eseguire nelle farmacie di comunità i test sierologici per la ricerca degli anticorpi contro il SARS-CoV-2 e dei tamponi rapidi per la ricerca degli antigeni. Inoltre, ha modificato il DLgs 153/2009, chiarendo esplicitamente che il prelievo di sangue capillare possa essere effettuato direttamente dal farmacista. Inoltre, si "consente in via sperimentale, per l'anno 2021, la somministrazione di vaccini nelle farmacie aperte al pubblico sotto la supervisione di medici assistiti, se necessario, da infermieri o da personale sanitario opportunamente formato".


Soddisfazione dal Comitato Centrale della Fofi

Il Comitato Centrale della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani esprime la sua soddisfazione e in una nota afferma: "In questo modo si aggiunge un altro tassello al modello della farmacia dei servizi promosso dalla FOFI, e si ribadisce il ruolo sanitario di primo piano svolto del farmacista di comunità nell'assistenza territoriale, come confermato dall'esperienza durante il lockdown, nel corso del quale ha sostenuto, integrato e vicariato il nostro sistema sanitario. Con queste norme l'Italia si allinea ai principali paesi europei, dalla Germania al Portogallo, dall'Irlanda alla Francia, che hanno da tempo fatto leva sulla presenza capillare e le competenze dei farmacisti anche per aumentare l'efficacia delle campagne vaccinali e di prevenzione. È altresì positivo che nel provvedimento si stabilisca anche l'esenzione dall'IVA delle cessioni di vaccini contro la COVID-19 e dei kit diagnostici specifici per il nuovo Coronavirus. Il Comitato Centrale apprezza la sensibilità del governo e ringrazia il presidente della FOFI, On. Andrea Mandelli, per il suo infaticabile impegno che ha reso possibile il raggiungimento di questi importanti traguardi professionali a beneficio della salute pubblica".


Gemmato: si sfrutterà la capillare rete delle 19mila farmacie

«Si potranno somministrare i vaccini nelle farmacie sotto la supervisione di medici assistiti da infermieri o da personale sanitario opportunamente formato - sottolinea l'On. Marcello Gemmato segretario della Commissione Affari sociali della Camera - È in generale ciò che, in origine, dispone un emendamento a mia prima firma alla legge di bilancio ed è ciò che confluirà, con determinate modifiche effettuate a seguito di mediazione tra Fratelli d'Italia, il centro destra unito e il Ministero della Salute, nell'emendamento del Governo alla stessa legge che metterà a disposizione degli italiani il nuovo Piano strategico nazionale dei vaccini per la prevenzione delle infezioni da SARS-CoV-2. Sono soddisfatto del lavoro svolto - conclude Gemmato - perché finalmente, tramite questo emendamento che sono certo troverà la convergenza di tutte le forze politiche per il voto finale, si inizierà a dare concretezza all'attuazione dei disposti della legge sulla Farmacia dei Servizi che prevede l'erogazione di servizi e prestazioni professionali ai cittadini anche da parte delle farmacie. L'inoculazione del vaccino nelle farmacie contribuirà in maniera determinante a raggiungere la massima copertura vaccinale possibile poiché sfrutterà la capillare rete delle 19mila farmacie dislocate sul territorio italiano producendo un vantaggio in termini di salute e di economia per i cittadini italiani».


Un passo concreto verso l'attuazione della Farmacia dei Servizi

«Si tratta di un primo passo concreto per l'attuazione della Farmacia dei Servizi - sostiene il Presidente di Assofarm, Venanzio Gizzi - che auspica un esito positivo della sperimentazione medesima, affinché si proceda successivamente a stabilizzare la farmacia quale presidio sanitario di prossimità a favore dei cittadini per l'esecuzione delle vaccinazioni, in generale. Sarà necessario che le Istituzioni Sanitarie, previa trattativa con le organizzazioni sindacali delle farmacie, creino le condizioni per operare in merito, fornendo strumenti e risorse affinché la sperimentazione abbia l'esito positivo auspicato. Il condivisibile obiettivo dell'emendamento governativo elaborato grazie alla meritoria iniziativa dell'On. Gemmato - conclude Gizzi - preconizza la farmacia del futuro che Assofarm auspica venga realizzata, valorizzando il ruolo e le funzioni del farmacista, quale operatore sanitario per cui, fra l'altro, abbiamo richiesto al Ministro della Salute che venga ricompreso all'interno delle categorie sanitarie a cui offrire i primi vaccini anti Covid19».
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy