Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 21 Luglio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

21 giugno 2006
L'Italia dei trapianti

Aumentati del 30% gli scambi di organi a livello europeo

L'Italia non solo e' al secondo posto in Europa per quel che riguarda il sistema di donazione e i trapianti, ma e' sempre piu' internazionale, dal momento che grazie all' Ige (Italiana gate to Europe o Porta Europea), istituito un anno fa, e' riuscita ad aumentare del 30% gli scambi di organi non utilizzati nel nostro paese con gli stati membri dell'Unione Europea. A renderlo noto il coordinatore responsabile dell'Ige, Renzo Pretagostini, che insieme a Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti, ha presentato il bilancio del primo anno di vita dell'Istituto presso il Policlinico Umberto I di Roma. ''L'Italia e' cresciuta come trapianti - ha detto Nanni Costa - e i dati del 2006 ci confermano che siamo al secondo posto in Europa e per molti versi migliori anche degli Stati Uniti. Abbiamo aumentato il numero dei trapianti e al tempo stesso sviluppato una rete che per molti aspetti e' la migliore al mondo, soprattutto per quel che riguarda i trapianti di fegato e intestino, in eta' pediatrica, in regime di urgenza e sui pazienti malati di Hiv. Grazie all'Ige lo scambio di organi, che non vengono usati da noi, sono utilizzati in altri paesi europei o trapiantati nelle nostre strutture su pazienti stranieri. Un'attivita' che ha registrato un incremento del 30% grazie all'attivita' dell'Ige in questo ultimo anno''. A tracciare il bilancio di questo primo anno e' Renzo Pretagostini. ''A partire dal 4 aprile del 2005 - ha raccontato - l'Ige ha gestito un totale di 313 contatti, sia in regime programmato che d'urgenza. Su 274 organi offerti dall'estero, l'Italia ha potuto accettarne e trapiantarne 45, mentre su 29 organi donati dall'Italia, ne sono stati accettati 8 dai paesi esteri. Gli organi maggiormente offerti dall'estero sono stati cuore, fegato e rene, e la maggior parte dei donatori, su un totale di 156, era di eta' adulta''. In sostanza, come spiegano i due responsabili, il Centro nazionale trapianti (Cnt) coordina e controlla le attivita' dell'Ige, che a sua volta gestisce 365 giorni l'anno, 24 ore su 24, il passaggio degli organi dall'estero per l'Italia e viceversa. Oltre a i nuovi paesi membri dell'Unione Europea, l'Ige ha anche concluso accordi internazionali piu' stretti con la Polonia, la Repubblica Ceca, la Repubblica Slovacca e la Grecia. ''In particolare con questi ultimi 4 - ha chiarito Nanni Costa - ci sono accordi con 'corsie preferenziali' per quel che riguarda l'urgenza, il che significa trovare un organo in 12-24 ore. Nell'ambito dell'accordo tra Italia e Grecia, e' inoltre prevista la disponibilita' delal nostra nazione ad eseguire i trapianti di fegato su pazienti di nazionalita' greca anche presso le nostre strutture o presso quelle greche. Le spese per il trasporto dell'equipe chirurgica italiana che si reca in Grecia sono a carico dell'azienda ospedaliera italiana, mentre a livello generale e' previsto che ogni paese paghi le proprie spese.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere