Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 26 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

23 giugno 2006
Il grande caldo

I pi¨ a rischio sono anziani e bambini

Caldo e afa stanno gia' 'asfissiando' varie citta' italiane ed i piu' a rischio sono, come sempre, anziani e bambini. Per difendersi dalle ondate di calore, ricordano gli esperti, fondamentali sono una giusta alimentazione e, soprattutto, avere sempre accanto una bottiglia di acqua, poiche' il rischio disidratazione rappresenta uno dei maggiori pericoli. Gli anziani, ha affermato il presidente della Societa' italiana gi geriatria Roberto Bernabei, ''dovrebbero bere almeno 2 litri di acqua al giorno e fare moltissima attenzione ai primi segni della disidratazione, una condizione che a volte puo' presentarsi anche in maniera subdola e difficilmente riconoscibile: avete ad esempio difficolta' di concentrazione, vi gira la testa, perdete l'equilibrio o avvertite dei sintomi 'strani'? Se siete anziani e fa molto caldo questi potrebbero anche essere i segni di una disidratazione in atto - afferma l'esperto - ed e' dunque bene rivolgersi subito al medico''. Un pericolo frequente, ha aggiunto Bernabei, ''visto che gli anziani hanno un diminuito senso della sete e, dunque, tendono a bere molto poco anche in presenza di alte temperature''. Altra categoria a rischio sono i bambini: ''I consigli sono sempre gli stessi - ha sottolineato il presidente della Societa' italiana di pediatria (Sip) Pasquale di Pietro - ma in questi giorni e' importante che vengano ricordati: fondamentale e' innanzitutto tenerli scoperti o con vestiti molto leggeri; non farli mangiare troppo, no ai cibi calorici e grassi e spazio alla frutta e alle verdure. Anche per i bimbi i liquidi sono molto importanti: vanno bene anche i gelati - ha sottolineato il presidente dei pediatri - ma e' importante essere sicuri della qualita' del prodotto contro le facili infezioni, frequenti in questo periodo''. Ma la lista dei consigli e' ancora lunga: evitare di uscire nelle ore piu' calde, arieggiare la casa il piu' possibile nelle ore fresche, evitare correnti d'aria e sbalzi di temperatura, prediligere abiti in fibre naturali come lino e cotone, bagnarsi spesso. Un consiglio particolare, poi, e' diretto a chi soffre di qualche patologia: se si assumono farmaci e' meglio consultare il medico poiche' e' possibile che alcune terapie, col caldo, vadano 'ritarate'. E dal momento che il caldo si combatte anche a tavola, ecco il menu ideale: vanno bene pane, pasta, riso, ma anche lattuga, cipolla, radicchio, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco e frutta come pesche e nettarine, che aiutano a rilassare l'organismo e a facilitare il riposo notturno.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere