Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledý 23 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

4 luglio 2006
In arrivo serrata farmacie.

Grave l'utilizzo di un decreto-legge per modificare norme che tutelano la salute dei cittadini.

 

ROMA - I vertici del sindacato hanno proclamato lo stato di agitazione delle farmacie contro le misure contenute nel decreto-legge Bersani che "stravolgono l'assetto del servizio farmaceutico".
  "Il Consiglio di Presidenza - si legge in una nota -, convocato in riunione permanente, ha deciso una serie di iniziative di protesta, tra le quali una giornata di chiusura delle farmacie di tutta Italia, in una data che sara' decisa dall'Assemblea nazionale nei prossimi giorni. Nel frattempo - continua la nota - Federfarma chiede un incontro urgente al Presidente del Consiglio Prodi".
La Federazione nazionale delle farmacie critica "il fatto che le misure siano state varate, dopo un blitz notturno, senza la concertazione preannunciata piu' volte dallo stesso Presidente del Consiglio e senza tenere minimamente conto delle proposte formulate dai farmacisti per migliorare il servizio e ridurre i costi a carico dei cittadini".
"Tali proposte - sottolinea Federfarma - avevano ricevuto, gia' in campagna elettorale, l'apprezzamento dell'attuale Presidente del Consiglio, del Ministro della salute e del Ministro per l'attuazione del programma che oggi da atto del positivo confronto avviato in campagna elettorale.
  Particolarmente e la cui importanza e' stata confermata di recente dalla Corte Costituzionale.
Il decreto, infatti - continua Federfarma -, consente alle multinazionali della distribuzione intermedia del farmaco di gestire farmacie, nonostante la Corte Costituzionale abbia affermato che tale commistione di attivita' genera un conflitto di interessi pericoloso per la salute pubblica. Ma evidentemente il conflitto di interessi e la difesa della Costituzione valgono solo quando fanno comodo".
 Lo stesso discorso - evidenzia Federfarma - vale "anche per il richiamo all'Europa e all'esigenza di rispondere ai rilievi formulati dalla Commissione Europea".
 "Appare singolare - conclude la federazione delle farmacie - lo zelo e la tempestivita' con i quali si tenta di accontentare Bruxelles nell'introdurre norme che trasformeranno la dispensazione di farmaci in un'attivita' prettamente commerciale, mentre da anni vengono disattese le norme europee che impongono il rispetto dei tempi di pagamento alle farmacie da parte delle Asl.Paradossalmente, per fare ancora piu' in fretta e mettere al riparo le multinazionali dai rilievi della Corte Costituzionale, il decreto modifica oggi una norma che non e' ancora entrata in vigore".

FONTE: AGI SALUTE.
 

 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere