Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

martedý 22 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

17 settembre 2006
Cannabis

Non sarÓ pi¨ classificata tra le sostanze prive di utilitÓ terapeutica

La cannabis non sara' piu' classificata tra le sostanze prive di utilita' terapeutica, come recita la legge Fini-Giovanardi sulla droga (49/2006). Parte da questa 'rivoluzione' il disegno di legge che il ministro della Salute, Livia Turco, ha in cantiere per apportare semplificazioni amministrative e burocratiche e che potrebbe approdare in Consiglio dei ministri gia' venerdi' prossimo. In pratica, si apre la strada alla cosiddetta cannabis ad uso terapeutico e, nel prossimo futuro, contro il dolore cronico sara' possibile acquistare in farmacia medicinali derivati appunto dalla cannabis. Una novita' per l'Italia ma non per molti paesi, dove e' gia' possibile utilizzare questo tipo di farmaci dietro presentazione di ricetta medica: si tratta di Usa, Canada, Svizzera, Olanda, Belgio, Gran Bretagna e Germania. Ma il ddl dovrebbe portare anche un'altra grande semplificazione: il via libera all'utilizzo del normale ricettario del Servizio sanitario nazionale anche per la prescrizione, a carico del Ssn, di questo tipo di farmaci. L'obiettivo e', insomma, quello di semplificare ulteriormente (rispetto alla legge del 2001 che gia' aveva migliorato tali modalita'), e dunque incentivare, la prescrizione dei farmaci anti-dolore per varie categorie di malati. Questi, in base a quanto si apprende, i principali punti del ddl di semplificazione messo a punto dal ministro Turc - I farmaci oppioidi potranno essere prescritti utilizzando il normale ricettario del Servizio sanitario nazionale. Questo dovrebbe sveltire la procedura evitando difficolta' ai medici nel reperimento dei ricettari. - I farmaci oppioidi potranno essere prescritti non solo per le patologie dolorose croniche, neoplastiche o degenerative, ma anche per le altre forme dolorose. Il criterio sara' quello della gravita'/intensita' del dolore. - Il ministero della salute potra' aggiornare l'elenco dei farmaci oppiacei prescrivibili in modo semplificato attraverso un decreto, sentito il Consiglio superiore di sanita'. Non sara' quindi piu' necessaria una modifica o abrogazione con legge e un passaggio parlamentare. Attualmente, l'elenco contiene 10 principi attivi (buprenorfina, codeina, diidrocodeina, fentanil, idrocodone, idromorfone, metadone, morfina, ossicodone, ossimorfone). - Due principi attivi di sintesi, derivanti appunto dalla cannabis e gia' utilizzati all'estero, verranno inseriti nell'elenc il Delta-8-tetraidrocannabinolo e il Delta-9-tetraidrocannabinolo, che sono tra i principi attivi delle sostanze stupefacenti. Per la commercializzazione, sara' successivamente necessario un ulteriore passaggio all'Agenzia italiana del farmaco (Aifa).
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere