Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

sabato 17 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

3 gennaio 2007
I nuovi ticket al Pronto Soccorso

La visita a 'gravità zero' costerà 25 euro

Da lunedì 1 gennaio l'accesso al pronto soccorso è diventata a pagamento per i casi a gravita' zero, cioe' i cosiddetti ''codici bianchi'': la visita costera' 25 euro. Un contributo che gia' esisteva in 12 regioni e che dal primo gennaio è stato esteso in tutta Italia, per evitare fondamentalmente il ricorso improprio del pronto soccorso. Ma la misura, prevista dalla nuova Finanziaria, portera' alle casse delle regioni 13 milioni di euro. I codici bianchi sono circa il 15% dei ricorsi al pronto soccorso, per un totale di 2 milioni e 700 mila prestazioni l'anno. Novita' anche per visite specialistiche ed esami, per i quali e' previsto un aumento del ticket di 10 euro che fara' entrare nelle casse pubbliche una cifra molto piu' imponente: ben 810 milioni di euro. A non pagare sara' circa la meta' degli italiani, 27 milioni in tutto e sono i bambini fino a 6 anni e gli ultrasessantacinquenni con redditi inferiori ai 36 mila euro, pensionati sociali e al minimo, invalidi, disoccupati, esenti per patologia, un esercito che il ministero teme non rappresenti affatto coloro che hanno veramente bisogno. Per questo, per evitare che i soliti furbi continuino ad avere cure gratis, mentre famiglie non esenti ma in difficolta' continuino a pagare, il ministro Livia Turco mettera' mano nei prossimi mesi al sistema. Inoltre bisognera' pagare un importo aggiuntivo di 10 euro per ogni prescrizione di visita specialistica o di esami, oltre al ticket gia' in vigore: 36,15 euro per un massimo di otto prestazioni che dal primo gennaio passera' a 46,15 euro (sempre per otto prestazioni al massimo). Attenzione poi a ritirare i risultati degli esami: chi non lo fara' entro 30 giorni sara' costretto a pagare l' intero costo della prestazione. Cifre che possono anche essere di diverse centinaia di euro come quelle per le Tac e le risonanze. Inoltre altre novita' scatteranno il alcune regioni. Ad esempio, sempre dal primo gennaio, in Abruzzoverra' reintrodotto il ticket sui farmaci: 50 centesimi afarmaco per un massimo di un euro a ricetta. Anche nel Lazio pero' i cittadini sembrano destinati a pagare qualche cosa di piu' a causa del maxi-deficit regionale: un tavolo decidera' nei prossimi giorni la possibilita' di nuovi ticket. Grande attesa, nel frattempo, per la prevista riorganizzazione della medicina del territorio, quella che permettera' ai cittadini di non andare al pronto soccorso per un mal di denti o un mal di schiena il sabato e la domenica o nelle ore notturne, quando gli studi dei medici di famiglia sono chiusi. La finanziaria stanzia fondi per le case della salute, strutture sperimentali che aiuteranno a non ingolfare i pronto soccorso e a rispondere alle esigenze dei cittadini. Nel frattempo, ha spiegato il segretario dei medici di famiglia della Fimmg, Giacomo Milillo, il consiglio e' quello di non aspettare, se possibile, il sabato e la domenica per risolvere un problema. ''Chiamate il vostro medico anche per telefono - ha spiegato - ma e' vero che in tante situazioni, a queste condizioni, sara' inevitabile per i cittadini andare al pronto soccorso. Chi ha difficolta' economiche forse rinuncera' per non pagare i 25 euro ma ci sono alcune situazioni che non si possono sottostimare, come i dolori al petto. Noi faremo la nostra parte''. Intanto, ha concluso, si sta gia' lavorando con il ministero della Salute e l'obiettivo e' appunto quello di costruire questa rete sul territorio il prima possibile.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere