Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

mercoledì 14 Novembre 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

3 marzo 2005
Fumo: i primi risultati dopo due mesi dall'entrata in vigore della legge

3.120 i controlli effettuati dai NAS

Un totale di 3.120 controlli dei Nas che hanno fatto registrare 171 infrazioni, di cui 120 amministrative e soltanto 51 per aver violato il divieto. Sono i dati di questi primi due mesi di applicazione della legge sul fumo che sono stati resi noti oggi dal ministero della Salute nel corso di una conferenza stampa.

Dati che fanno esprimere al ministro Girolamo Sirchia grande "soddisfazione" perché, spiega, dimostrano "che gli italiani hanno capito il significato di salute pubblica della legge e non quello di divieto". Secondo i dati forniti dal ministero 35 delle violazioni del divieto sono state riscontrate in locali notturni, mentre altre 10 in locali di ristorazione e 6 in ospedali, case di cura e uffici postali. Un bilancio positivo, dunque, quello di Sirchia che lo porta a escludere anche che la legge subirà qualche correzione.

"Non abbiamo sentito né il bisogno né proposte in tale senso" aggiunge, spiegando che semmai ci sono da definire meglio le norme che riguardano alcuni settori in particolare come quello delle carceri. Lì c'è un problema in più - sottolinea Sirchia - dal momento che la popolazione fumatrice è il 70% e che lo spostamento dei detenuti per consentire loro di fumare comporta un lavoro in più per le guardie carcerarie che già sono in sofferenza. Comunque stiamo studiando la questione con il ministero della Giustizia".

Sirchia sottolinea inoltre come la legge non abbia danneggiato gli esercizi commerciali. "I fatti dimostrano - spiega - che il lavoro dei ristoranti non è diminuito, ma anzi è aumentato". Alla conferenza stampa ha partecipato anche il ministro della Salute del Belgio, Rudy Demotte, giunto da Bruxelles proprio per studiare il provvedimento italiano. L'incontro è stato dunque anche occasione per discutere di politiche sanitarie comunitarie. Entrambi i ministri hanno auspicato che presto si arrivi a "una strategia unica europea" sui temi della salute pubblica.

 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere