Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedý 24 Maggio 2018

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

SanitÓ ultime notizie

22 marzo 2007
Gli italiani e i problemi urologici

Disturbi spesso trascurati ma molto "costosi" per il SSN

Sono disturbi spesso trascurati e per i quali la maggioranza ancora esita a rivolgersi al medico, complice anche un certo senso di vergogna che persiste tra chi ne e' affetto. Si tratta dei problemi urologici, dall'incontinenza all'ipertrofia prostatica: ad esserne colpiti sono milioni di italiani, circa otto su dieci tra gli ultracinquantenni, e la situazione e' destinata a peggiorare con il progressivo invecchiamento della popolazione. A puntare i riflettori su queste patologie, lanciando l'allarme per i costi sociali destinati ad aumentare notevolmente, gli esperti riuniti a Berlino in occasione del congresso annuale dell'Associazione europea di urologia. Un appuntamento internazionale per fare il punto sulle nuove terapie ed i progressi scientifici in questo campo,ma anche un'occasione per lanciare un avvertimento. E' necessario piu' che mai puntare sulla prevenzione, per evitare che i costi legati a queste malattie, che inevitabilmente registreranno un picco nei prossimi anni, danneggino pesantemente il bilancio del nostro Sistema sanitario nazionale. ''In Italia come nel resto d'Europa - ha spiegato il presidente della societa' italiana di urologia Vincenzo Mirone - negli over 50 si registra un picco delle patologie urologiche piu' importanti, ma il dato positivo e' che e' impossibile attuare una prevenzione efficace soprattutto per le malattie piu' diffuse quali l'ingrossamento della prostata. Ci sono infatti farmaci specifici in grado di bloccare lo stimolo ad urinare frequentemente, che e' il maggiore sintomo di questa patologia''. E grazie ad una prevenzione corretta, ha aggiunto Mirone, si puo' evitare di dover intervenire chirurgicamente. E questo, ha detto ''e' certamente positivo anche in vista di un abbattimento dei costi sociali di queste patologie''. Superata la ''boa'' dei 50 anni, in ogni caso, la prudenza e' d'obblig ''il consiglio - e' l'avvertimento dell'esperto - e' di effettuare una visita urologica almeno ogni sei mesi, sottoponendosi all'esame del Psa per la diagnosi precoce del tumore alla prostata e anche ad una ecografia per il controllo del volume prostatico''. Se il tumore alla prostata si conferma purtroppo la patologia cancerogena piu' diffusa tra gli uomini, una crescente diffusione si registra appunto per l'ipertrofia prostatica (Ipb): ne e' colpito oltre l'80% degli anziani ed e' seconda per diagnosi effettuate ogni anno in Italia, superata solo dall'ipertensione arteriosa. Entro il 2007 si prevede che l'Ipb colpira' oltre 26 milioni di europei over-50: un vero problema sociosanitario con costi altissimi, se si pensa che solo in Italia sono oltre 40 mila gli interventi chirurgici effettuati ogni anno. Per affrontare questa emergenza, al congresso di Berlino sono state presentate le tecniche piu' innovative, a partire da una nuova tecnica laser made in Usa: e' la vaporizzazione fotoselettiva della prostata (Pvp) in grado di vaporizzare gli strati di tessuto in eccesso eliminando cosi' il problema alla radice. E' stata gia' impiegata con successo su oltre centomila pazienti nel mondo, di cui 2000 in Italia, e nel nostro paese e' disponibile in 14 centri ospedalieri a totale carico del Ssn.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

 

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2005

web design: nowhere