Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino

giovedì 3 Dicembre 2020

 

ricerca avanzata
 
 
Farmacie di turno
 

I turni delle farmacie della provincia vengono aggiornati ogni mese.

 
Farmacie della Provincia
 


L'indirizzario delle Farmacie viene aggiornato semestralmente.

 
Indirizzi utili

Aziende U.S.L., Ospedali, Guardia Medica, Ordini Farmacisti limitrofi, ecc.

 
 

Sanità ultime notizie

16 luglio 2007
Ferderconsumatori, farmaci e sconti

L'indagine dell'Associazione

La liberalizzazione sui farmaci da banco sta dando buoni risultati, che rischiano pero' di essere limitati se non si permettera' alle parafarmacie di vendere anche i medicinali di fascia C, cioe' quelli vendibili solo su ricetta medica a totale carico dei pazienti. E' quanto e' emerso dalla presentazione oggi a Roma dell'indagine sui farmaci da banco di Federconsumatori. Secondo l'indagine dell'associazione di consumatori, dalla creazione di parafarmacie nei supermercati si e' ottenuto uno sconto medio del 21%, che si abbassa per quelle private (9%), mentre nelle farmacie il prezzo dei farmaci da banco e' sceso in media dell'8,5%. Ancora bassi pero' i volumi di vendita: nei circa milleduecento nuovi corner nati nell'ultimo anno si vende infatti, secondo dati del Censis, solo l'1% dei farmaci da banco totali. ''Il problema - ha sottolineato durante la presentazione Vincenzo Santaniello, responsabile delle parafarmacie della Coop - e' che i farmaci da banco rappresentano solo il 14% del totale, ma le spese per aprire una parafarmacia sono le stesse delle farmacie tradizionali. Se non si ampliano le possibilita' per i corner, inserendo anche i medicinali di fascia C, sara' difficile che gli sconti e il numero di nuovi esercizi possano aumentare, e anzi ci sara' una sofferenza soprattutto per gli quelli piu' piccoli. Inoltre si iniziano a vedere le prime difficolta' nel trovare farmacisti da 'reclutare'''. D'accordo sull'allarme Federconsumatori: ''Il problema e' reale - ha spiegato il presidente dell'associazione Rosario Trefiletti - ma non puo' essere preso come scusa per abbassare gli sconti. Noi siamo convinti che i farmaci di fascia C debbano poter essere venduti nelle parafarmacie, per i vantaggi in termini di risparmio che si avrebbero per i cittadini''. Il primo anno di liberalizzazioni e' stato comunque valutato positivamente:''Nella prima fase si e' andati addirittura al di sopra delle aspettative - ha commentato Antonio Lirosi, direttore generale del ministero delle Attivita' Produttive - adesso c'e' un consolidamento, ma questa rimane comunque la piu' visibile e riuscita delle aperture del mercato di quest'anno''.
 
Archivio notizie   

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino
Galleria Roma, 8 - Scala D
61100 Pesaro
Tel. 0721 34802 - Fax 0721 378112
e-mail: info@ordfarmacistips.it
            ordinefarmacistipu@pec.fofi.it

Privacy Policy  

Ordine dei Farmacisti della Provincia di Pesaro e Urbino Copyright 2019

Cookie Policy